La casa editrice "polo di Kuchkovo" è famosa per quelli,che è appassionato della storia del suo paese. Ciò è dovuto al fatto che all'interno delle pareti di questa edizione sono stati stampati molti libri scientifici che trattano gli argomenti più intriganti. Tuttavia, se la produzione stessa non richiede pubblicità aggiuntiva, il suo staff rimane spesso nell'ombra. E questo, per usare un eufemismo, è ingiusto.

campo uncinetto

L'inizio del lungo viaggio

"Campo Kuchkovo" è apparso nel 1992, basandosi suil fratello maggiore - casa editrice "Fabula". Il finanziamento è stato effettuato a spese dell'AA A. Puskin. Purtroppo, la crisi del 1995 ha portato al blocco del flusso di fondi e alla "Fabula" completamente in bancarotta. Parte del debito cadde sul "campo di Kuchkovo", poiché non era chiuso e per la sua vita cominciò a combattere il capo redattore George Kuchkov.

A rigor di termini, non poteva fare diversamente. Dopotutto, questo posto era la sua idea e, come padre, lo amava con tutto il cuore. Pertanto, George ha fatto tutto il possibile per trovare nuovi sponsor, a spese dei quali sarebbe stato possibile produrre nuovi libri. "Campo Kuchkovo" lascia lentamente, ma ha ancora iniziato a rimettersi in piedi. E solo con l'avvento del nuovo millennio è stato in grado di raggiungere il livello precedente della stampa.

 casa editrice di stoviglie

La storia del nome

Per molti lettori, rimane un mistero perchéla redazione ha un nome così strano. Tuttavia, vale la pena scavare un po 'più a fondo, dato che tutto va a posto. Ciò che è vero, "un po 'più in profondità" significa andare all'inizio del XII secolo durante il regno di Yuri Dolgoruky. Così, quando cavalcò le sue terre con un assegno, lo zar attraversò una regione di meravigliosa bellezza che apparteneva al ricco mercante Stepan Kuchka.

Il signore ha deciso di visitare il suo ospite, ma luirispose maleducazione alla sua richiesta (secondo una versione, Yuri Dolgoruky inventò semplicemente questa storia per prendere la terra dal mercante). Il re era arrabbiato e ordinò che il boia ignorante fosse giustiziato, e la sua famiglia mandò a Vladimir. Più tardi, queste terre divennero parte di Mosca, e solo un piccolo pezzo di loro rimase Kuchkov.

Per quanto riguarda il collegamento con la redazione, George Kuchkovcrede che il commerciante fosse il suo parente lontano. Pertanto, non sorprende che il suo lavoro rechi il nome orgoglioso di "Campo Kuchkovo", ricordando così i tristi eventi del passato.

libri di un mucchio

Politica editoriale

Oggi è impegnata la casa editrice "Kuchkovo Field"il rilascio di libri storici. Questo include serie dedicate alle ultime due guerre, biografie di personaggi politici di spicco, escursioni sul lavoro di servizi speciali e così via. Allo stesso tempo, lo staff editoriale è molto severo circa l'accuratezza dei dati storici, in modo da non arrossire ai lettori.

Per raggiungere questo obiettivo, è spessocollabora con vari musei e collezionisti privati. Grazie a questo, hanno accesso a vaste fonti di informazione, come memorie, fotografie, testi archeologici e così via. Inoltre, come ammise lo stesso Georgy Kuchkov, fu persino permesso di aprire un certo numero di archivi segreti per descrivere meglio il lavoro dei servizi speciali russi del passato.

campo uncinetto

Premi e contributo allo sviluppo della società

Dal 2000, il "campo di Kuchkovo" è stato costantementepartecipa a Mosca e concorsi regionali dedicati all'illuminazione culturale del paese. Grazie a questo, i suoi libri hanno guadagnato la popolarità necessaria per una sana competizione nel mercato russo.

Inoltre, la casa editrice ha più volte ricevutopremi prestigiosi legati al giornalismo. Ad esempio, per il libro "The Great Patriotic War of 1941-1945" ha ricevuto il premio "Book of the Year". Inoltre, la stampa è stata più volte inviata grazie al servizio di sicurezza federale della Russia nel campo della letteratura.

Tutto ciò ha portato al fatto che una volta un piccolola redazione trasformata in una vera penna di squalo capace di battere i suoi concorrenti in un combattimento leale. Quindi, il mondo russo può essere calmo, poiché i libri sulla sua storia continueranno ad apparire nelle vetrine dei negozi.