Ci sono malattie che sonoincurabile. Certamente, senza di loro, il mondo sarebbe solo migliorato, ma la realtà a volte è molto, molto crudele. In questo caso, non stiamo parlando di alcuni difetti alla nascita, vale a dire, malattie che una persona può rilevare accidentalmente. Per così dire, per caso. A volte capita che un momento risolva il risultato di tutta la vita, perché l'infezione acquisita può rovinare tutto e immediatamente, eliminare il destino e privare la possibilità di un'esistenza normale.

Cos'è la febbre gialla?

Questa è una malattia molto insidiosa e incurabile. È anche noto come febbre del Nilo occidentale. Il più comune in Sud America, così come in Africa. Circa il sessanta percento di tutti i casi di febbre gialla porta alla morte. È trasmesso, di regola, da zanzare e zanzare.

Quali sono i suoi segni e perché è così pericoloso?

Ci sono due tipi:

- una febbre della giungla;

- una febbre cittadina.

Dalla febbre della giungla, per la maggior parte, soffriquei giovani che lavorano nella giungla nel disboscamento. Le epidemie dell'epidemia non sono affatto tipiche per lei. Oltre alle zanzare e alle zanzare, può trasportare una varietà di animali selvatici. La febbre urbana è caratterizzata da epidemie, poiché in questo caso la fonte dell'infezione può agire e la persona stessa. Si diffonde molto rapidamente e richiede molte vite.

La febbre gialla ha un periodo di incubazione che può durare per quattro o anche sei giorni. I primi sintomi sono i seguenti:

- un forte aumento della temperatura corporea;

- Dolori muscolari che non danno riposo;

- delirio;

- nausea e vomito;

- forti brividi;

- mal di testa.

Inoltre ci sono sintomi come la fotofobiae copiosa lacrimazione. L'alta temperatura non può scendere fino a dieci giorni. Modifica del colore e delle condizioni della pelle del collo, del viso e delle spalle. Anche in questa fase, la lingua e la bocca mucosa diventano scarlatte brillanti, gli organi come la milza e il fegato sono ingranditi.

Nella fase successiva, che dura da unofino a due giorni, la persona infetta diventa molto meglio: la febbre si attenua e tutti gli altri sintomi iniziano gradualmente a scomparire. È possibile che non ritorni, ma questo non sempre accade. Spesso dopo il sollievo, la febbre ritorna in forma più pesante. Inizia l'insufficienza epatica, vomito sanguinante, si verifica un'emorragia interna. La morte può arrivare tra sette e nove giorni dopo il ritorno dei sintomi. Di solito, è causato da insufficienza renale o epatica. Può anche verificarsi a causa di uno shock tossico-infettivo.

Una persona che soffre di febbre gialla,deve essere ricoverato in ospedale e posto in quarantena. Gli vengono somministrati farmaci antivirali e sintomatici, oltre a molte vitamine. Di fatto, la medicina per la febbre gialla non esiste, e durante l'intero trattamento i medici stanno lottando non con l'infezione stessa, ma solo con i suoi sintomi (insufficienza epatica e altri). I medici devono costantemente trattare una cosa, poi un'altra. La febbre gialla non può essere completamente curata, ma il corpo ne soffre molto. Coloro che sono ancora riusciti a superare tutti i sintomi principali possono sviluppare conseguenze spiacevoli come cancrena, polmonite, sepsi e molti altri. Queste conseguenze possono verificarsi sia immediatamente che dopo alcuni anni.

Febbre gialla: inoculazione

Il miglior mezzo di prevenzione in questo casosarà vaccinato. Grazie ad esso, il corpo ha l'opportunità di sviluppare una certa immunità, con la quale la febbre gialla non gli farà paura, in una sola settimana. Il vaccino è in realtà molto efficace e ti consente di proteggerti per circa 6-7 anni.